B&B Roma

Eventi Roma

Roma festeggia l'Oriente
16 Aprile 2015

Roma festeggia l'Oriente

A cura di Annalisa G+

Ancora una volta l’Oriente torna protagonista della capitale; dal 24 al 26 aprile e dal 30 aprile al 3 maggio la Fiera di Roma ospita il Festival dell’Oriente.

Il successo delle passate edizioni ha portato gli organizzatori a riproporre questo straordinario evento che accompagna gli appassionati ad avvicinarsi e ad approfondire l’affascinante cultura orientale ricca di arti e tradizioni dalle suggestive ed intriganti sfumature.

Fotografia, percorsi culinari dai mille sapori, cerimonie e spettacoli tradizionali, musica e arti marziali animeranno i padiglioni della Fiera di Roma, regalando spunti interessanti grazie a seminari e conferenze sugli argomenti più disparati. 

3 ingressi

La Fiera di Roma mette a disposizione tre nuovi ingressi per immergersi nell’atmosfera orientale da più dimensioni. L’ingresso nord, sud ed est introdurranno a tre padiglioni coprendo una dimensione di circa trentamila metri quadrati per ospitare i suoi 150 spazi espositivi

18 ristoranti

Gli stand a disposizione per assaporare i piatti orientali aumentano, le più conosciute cucine del Giappone e della Cina vengono associate a quella indiana, indonesiana e thailandese, mentre iniziano a fare capolino i menù orientali vegetariani. Tremila posti a sedere per assaporare i piatti tipici di ristoranti provenienti dallo Sri Lanka, Himalaya, Siria, Korea, Rajasthan, Bangladesh e tanti altri, arrivati a Roma per far conoscere nuovi e speziati sapori dai mille posti d’oriente.

 4 palchi

Il Festival è una vera e propria commistione di colori, suoni e profumi. Sono stati costruiti quattro palchi per ospitare più di 400 spettacoli dove i protagonisti sono i costumi, le danze e le tradizioni che vengono conservate dopo anni. Un modo per festeggiare in perfetto stile orientale, elegante, profondo e mai noioso, uno continuo di festosi suoni accompegneranno tutte le ore del Festival.
Il Festival dell'Oriente rivela non solo tradizioni e culture, ma anche le novità legate a moltissime discipline come ad esempio la meditazione, lo yoga, ma anche alle cure alternative come quelle ayurvediche, bionaturali e biomusicali.

3 Appuntamenti

Un modo per vivere tutti i colori e i profumi di un universo affascinante e ricco di tradizioni che sembrano avere sempre più appeal nel nostro paese. Il Festival dell'Oriente è diviso in tre momenti: 24, 25 e 26 Aprile, il 30 Aprile e l’1, 2, 3 Maggio, è possibile visitare l’iniziativa dalle ore 10:30 alle 22:30 ed il costo del biglietto d’ingresso è di 10 euro.

Privacy Policy Cookie Policy