B&B Roma

Eventi Roma

Roma e il Concerto del Primo Maggio
29 Aprile 2016

Roma e il Concerto del Primo Maggio

Mancano ormai pochissime ore al tradizionale Concerto del Primo Maggio a Roma, quando cantanti e musicisti, non solo italiani, saliranno sul palco di Piazza San Giovanni.

La ventiseiesima edizione dell’evento, organizzata dalle maggiori sigle sindacali italiane, è una occasione per affrontare il tema del lavoro, che ogni anno ,assume connotazioni diverse.

La Festa del Lavoro
Fu nell’Ottocento che si decise di scegliere questo giorno per ricordare le immense battaglie legate al tema del lavoro, la scelta del 1 maggio non è casuale, ma è legata ad un evento storico molto cruento. Nel 1886 un corteo operaio, che sfilava a Chicago per battersi per i propri diritti, venne sterminato.

Col tempo la situazione è cambiata molto, ma il tema del lavoro attraversa costantemente moltissime fasi, e, in questo periodo, rimane comunque un nodo cruciale per molte generazioni, per questo il Concerto del Primo Maggio vuole essere, soprattutto per i giovani, una occasione di divertimento, ma anche di approfondimento sul tema del lavoro.

Il cast del Concerto
Per la prima volta vedremo sul palco del Concerto del Primo maggio un Luca Barbarossa nelle vesti di conduttore, accompagnato dalla voce radiofonica di Mariolina Simone da poco tempo approdata anche in tv.

La novità, nella scaletta di quest’anno, sono i comici con la satira politica del TG Lercio, che insieme a moltissimi artisti della musica italiana ed internazionale, allieteranno la piazza per quasi otto ore di musica dal vivo.

Skunk Anansie, Max Gazzè, Vinicio Capossela, Marlene Kuntz, Tiromancino, Fabrizio Moro, Gianluca Grignani sono i grandi nomi presenti a cui si affiancheranno le percussioni di Tullio De Piscopo, Eugenio Bennato, Bandabardò e Nada con A Toys Orchestra oltre che alla nuova rivelazione dell’ultimo periodo Nina Zilli e non solo, insieme per creare sound d’eccezione e tradizionali suoni che sono stati protagonisti della storia musicale degli ultimi periodi.

L’apertura del concerto sarà affidata a La Banda del Pozzo,  alla Banda Rulli Frulli e il geometra Mangoni che si esibiranno per accaparrarsi il premio del contest 1MNext e il vincitore sarà proclamato proprio durante la giornata del 1 maggio.

Come da tradizione, la musica sarà per tutti l’occasione di riflettere ed approfondire il tema del lavoro che ancora oggi, trascina dietro di sè o cattivi umori di riforme sempre piene di lacune e lontane da quelli che sono i veri diritti doveri dei lavoratori.

Privacy Policy Cookie Policy