B&B Roma

Eventi Roma

I Musei Capitolini offrono uno sguardo diverso sulle opere di Raffaello
27 Ottobre 2015

I Musei Capitolini offrono uno sguardo diverso sulle opere di Raffaello

I Musei Capitolini dal mese di ottobre fino al 10 gennaio 2016, offrono il proprio spazio espositivo ad artisti come Raffaello, Parmigianino e Barocci per una mostra intitolata “Metafore dello Sguardo”.

Per l’occasione sono stati raccolti dipinti, opere, stampe e disegni degli artisti e mettere, così,  a confronto lo sguardo del Parmigianino e del Barocci su Raffaello; un modo per approfondire due diversi punti di vista di uno stesso soggetto, analizzando vissuti diversi e ambienti culturali diversi, che hanno caratterizzato la vita di questi artisti italiani.

Del Parmigianino e del Bartocci, considerati come gli eredi artistici di Raffaello, vengono analizzati e confrontati chiaroscuri, disegni e dipinti, che già all’epoca erano considerati un esempio di innovazione artistica.

Il rapporto tra il Parmigianino e Raffaello sembra essere di natura spirituale, legata ad una leggenda che raccontava di come l’anima di Raffaello fosse divenuta, dopo la sua morte, un tutt’uno con l’anima dell’artista più giovane, mentre il Barocci si lega a Raffaello grazie alla stessa origine che avrebbe accomunato le loro arti, in alcuni elementi, le loro arti che comunque risultano essere innovative ed originali.

Dipinti e stampe sono stati prestati dalle Gallerie più importanti d’Italia e da Musei Internazionali per fare di questa mostra un interessante percorso tra i diversi punti di vista di tre artisti che, con le loro opere, sembrano parlarsi e capirsi con un solo sguardo.

Il Costo della mostra “Metafore dello Sguardo” è di 15 euro ed i Musei Capitolini saranno aperti tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30, è possibile usufruire di alcune riduzioni ed ogni prima domenica del mese è possibile visitare gratuitamente la mostra, eccetto il nuovo spazio espositivo dell'Ara Pacis.

Privacy Policy Cookie Policy