B&B Roma

Eventi Roma

I Macchiaioli si mostrano al Chiostro del Bramante di Roma
24 Marzo 2016

I Macchiaioli si mostrano al Chiostro del Bramante di Roma

I Macchiaioli. Le collezioni svelate è il titolo della mostra presentata il 16 marzo al Chiostro del Bramante che darà un ulteriore vigore culturale alla città di Roma, fino al 4 settembre di quest’anno. Una serie di opere scelte tra collezioni private per scoprire i più bei segreti di questo movimento artistico e culturale italiano.

La Mostra
Francesca Dini, curatrice della mostra, presenta al pubblico di Roma 110 opere capaci di mostrare i bellissimi dipinti dei Macchiaioli provenienti da collezioni private del diciannovesimo secolo. La mostra è divisa in nove sezioni, ognuna delle quali racchiude le opere in base alla loro provenienza, offrendo notizie sul percorso delle singole opere e cogliendo, in maniera approfondita, le caratteristiche principali di questo movimento artistico che ha spopolato in Italia tra l’Ottocento ed il Novecento.

Le Opere
Le opere sono state scelte per far comprendere al pubblico il percorso di questo movimento artistico, dall’idea della “macchia” al modo di porsi, ad esempio, davanti ad un paesaggio o di rappresentare temi più astratti come quello del lavoro o della quotidianità.

Il percorso artistico continua tra dipinti che mostrano la visione oggettiva del vero, caratteristica principale della produzione dei Macchiaioli che, dall’Ottocento, va verso il secolo successivo passando per una maggiore  personalizzazione, un esempio di questo cambiamento è visibile nelle opere di Fattori, di Signorini e di Lega che mostrano le tipizzazioni di questo movimento artistico che all’epoca era visto come fuori dagli schemi.

Attività
La mostra dei Macchiaioli al Chiostro del Bramante di Roma può diventare, in alcuni fine settimana, una occasione  per vivere una esperienza artistica a tutto tondo. Momenti di musica, teatro e poesia sono stati associati ad alcune opere d’arte per offrire una chiave di lettura diversa, leggera e burlesca.

I Biglietti
Per visitare la mostra è possibile acquistare il biglietto presso la biglietteria on-line ad un costo di 13 euro, incluso di audio guida, una promozione attiva dal 4 aprile al 29 agosto è quella rivolta agli studenti universitari che potranno  accedere all’evento culturale pagando il biglietto solo 5 euro, mostrando il libretto universitario.

Privacy Policy Cookie Policy