B&B Roma

Eventi Roma

I Fori Imperiali di Roma belli di giorno e di notte
22 Aprile 2016

I Fori Imperiali di Roma belli di giorno e di notte

Il Foro Romano ed il Foro Palatino potranno essere visitati nella notte dal 21 aprile grazie ad un impianto luminoso che ha reso uno dei più bei siti archeologici italiani e forse del mondo. Il 5 giugno, inoltre, dalle 9:00 alle 15:30 i Fori Imperiali potranno essere aperti gratuitamente a tutti gli manti della cultura grazie ad una iniziativa legata al progetto della Regione Lazio che offre la possibilità, una volta al mese, i musei a tutti gli amanti della cultura.

La visita guidata ai Fori Imperiali è l’occasione per conoscere il cuore della civiltà  romana che diede i natali alla sua città e da cui prese vita l’intera cultura, in tutte le sue forme, da quella religiosa a quella politica, fino ad arrivare al cuore pulsante dell’attività commerciale.

Foro Romano
Il Foro Romano era, inizialmente, una palude posta tra i sette colli che circondano fin dall’antichità Roma, bonificata solo dopo il VII secolo iniziò ad essere per il popolo romano il punto di riferimento della vita quotidiana di questa popolazione.

Questa parte dell’antica Roma venne utilizzata per costruire i primi edifici che ospitavano principalmente le attività politiche, religiose ed amministrative e, col tempo, lo spazio cominciò ad essere insufficiente per ospitare tutti i suoi protagonisti.

Dopo lunghissimi anni molti sono gli edifici che ci permettono di immaginare attimi di una quotidianità antica come, ad esempio, la basilica Emilia, il tempio di Giano, di Saturno o l’Arco di Settimio Severo e,  l’elemento più affascinante, è sicuramente dato da alcuni residui di una pavimentazione lasciata ai romani dagli etruschi.

Le iscrizioni, oggi, hanno dato la possibilità ad archeologi e storici di collocare la pavimentazione intorno al 12 secolo a.C;  la diversità dei materiali travati permette di collocare i pezzi trovati nei diversi ambienti: dalle chiese, ai templi, alle gallerie sotterranee fino ad arrivare a quelle più preziose, appartenenti alle nobili famiglie del tempo.

Foro palatino
Il foro palatino è quella parte del Foro Romano che inizia nei pressi del famoso Arco di Tito e che prese il nome, fin dalle sue origini, di “Roma quadrata” a causa della sua forma. Volendo dare  una tradizione a questa parte del Foro è più facile legarla a quella religiosa, infatti è la sede di molteplici culti e, per questo, possiamo trovare un maggior numero di abitazioni dei ricchi romani e i palazzi imperiali, ma di queste è senza dubbio la Domus Flavia, quella più bella, perchè caratterizzata da bellissimi affreschi.

E’ qui che si  trovano i templi di Giunone e Vesta e il tempio della Vittoria incastrati nei bellissimi resti della casa di Livia e quella di Augusto.

I Fori nella Notte
Con l’arrivo della Primavera e dopo i Natali di Roma, la città eterna offre l’opportunità di visitare il Foro Romano e il Foro Palatino in compagnia della luna.  Fino al 28 ottobre, grazie ad un sistema di illuminazione istallato nel 2012, sarà possibile visitare questo luogo in una atmosfera completamente suggestiva tra luci a led, per rendere questa magnifica parte di Roma bella sia di giorno che di notte.

Privacy Policy Cookie Policy