B&B Roma

Conoscere Roma

Roma e i suoi antichi rioni
28 Gennaio 2016

Roma e i suoi antichi rioni

Il centro storico di Roma è caratterizzato dai rioni che, nell’antichità rappresentavano le prime divisioni amministrative della città. Il rione, soprattutto durante il periodo medievale, indicava la zona del centro della città che si distingueva dai quartieri che, invece, era il nome destinato ad indicare le zone più periferiche.

I rioni più antichi, in origine erano 14, ma nel corso del tempo sono aumentati fino ad arrivare a 22 e tutti caratterizzati da moltissime storie, legate ai luoghi di interesse che sono diventati poi i protagonisti della città con il proprio stile, la propria storia e le diverse personalità.

I primi rioni, quelli nati insieme alle prime 4 regioni di Roma, si trovavano nella parte più centrale della città, quella dentro le mura e considerate, all’epoca, il punto più sacro della città.

Suburra
Il nome significa “margini della città” e comprende quello che oggi viene chiamato Rione Monti, tra i colli Esquilino, Viminale, Celio e Quirinale. Confina con i Fori Imperiali ed è, oggi, il quartiere delle vinerie e delle gallerie d’arte, ma è la sede anche di bellissime basiliche come quella di Santa Maria Maggiore e di San Pietro in Vincoli che conserva il Mosè di Michelangelo. Questo rione racchiude il cuore della popolarità romana con le sue antiche botteghe, i caratteristici ristoranti che offrono ancora i vecchi sapori.

Rione Trevi
E’ quello più centrale che parte dalla Fontana di Trevi per estendersi nelle sue zone limitrofe com via del Corso, Piazza Barberini e tutta la zona del Colle Quirinale tra case private ed edifici monumentali. Solo nel 1600, all’interno di questo rione inizieranno ad essere costruite strade, chiese e fontane, ma rimaneva sempre più lontano dagli altri e, di lì a poco iniziò ad essere, per questo motivo, la sede del potere papale, solo nel 1811 venne definita la sede del potere imperiale.

Rione Colonna
Il terzo rione di Roma è quello che ospita i più importanti monumenti della città, primo fra tutti Piazza Colonna, da cui prende il nome, fino al Pantheon e all’Ara Pacis. Questa era la zona di Roma scelta dalle antiche e facoltose donne romane per riunirsi e discutere di vestiti, cappelli e cure di bellezza, solo alla fine del Cinquecento venne avviato un piano edilizio che portò alla costruzione di eleganti palazzi che ancora oggi vediamo lungo Via del Corso.

Rione Campo Marzio
Nel Medioevo si aggiudicò il primato di essere il quartiere più popoloso dell’antica Roma, situata tra il fiume Tevere e il Campidoglio. Questa zona della città era attraversata dalla tradizionale processione che portava il Papa appena eletto dalla basilica di San Pietro alla sua sede residenziale, posta nei pressi della Basilica di San Giovanni in Laterano. Questo antico Rione vanta bellissime attrazioni, alcune di questi risalenti al periodo Barocco come Piazza di Spagna e la scalinata di Trinità dei Monti, tra fontane ed obelischi antichi.

Privacy Policy Cookie Policy